Collettività

Pensiamo che contribuire al benessere della comunità
e dedicare parte delle proprie risorse ad azioni solidali,
non sia un semplice adempimento aziendale o un dovere professionale, quanto piuttosto un’esigenza morale;
un’esigenza che riteniamo parte essenziale di un’impresa sana, in grado cioè di crescere, ma allo stesso tempo di supportare e sviluppare il territorio in cui opera e di rendere orgoglioso chi in essa lavora.
In particolare, durante l’anno 2022 il gruppo Recordati ha erogato oltre 5,8 milioni1 di euro sia attraverso elargizioni in denaro sia in donazioni di prodotto. Il supporto del Gruppo è riconducibile principalmente a: emergenze umanitarie, come ad esempio il supporto alla popolazione e ai dipendenti della filiale Ucraina, sostegno ai pazienti, alla ricerca scientifica & education, iniziative per l’ambiente e per la comunità locale. Nell’ambito del supporto ai pazienti, alla ricerca scientifica & education hanno particolare rilevanza i contributi destinati al segmento dedicato alla cura delle malattie rare.
Donazioni del gruppo Recordati per ambito di intervento

No Data Found

1) Il dato include sia le donazioni in denaro sia le donazioni di prodotti valorizzate al valore di mercato.

Il supporto di Recordati per l’emergenza Ucraina

Il gruppo Recordati si è unito alla campagna di solidarietà nei confronti dell’Ucraina con iniziative a supporto della popolazione unitamente all’assistenza economica e logistica diretta ai propri lavoratori della filiale ucraina e alle loro famiglie. Fin da subito, il Gruppo ha messo in atto azioni concrete per fornire ai dipendenti in Ucraina e alle loro famiglie tutta l’assistenza necessaria. A loro favore, e in aggiunta al supporto finanziario e logistico fornito dall’azienda, sono stati raccolti circa 300.000 euro attraverso una raccolta fondi interna a cui hanno contribuito Recordati, CVC Capital Partners (il maggior azionista del Gruppo) e i dipendenti di tutto il Gruppo. Recordati si è anche prontamente attivata a sostegno delle comunità locali: mezzo milione di euro è stato l’ammontare delle donazioni nel 2022 da parte del Gruppo verso due organizzazioni umanitarie, la Croce Rossa Italiana e la Fondazione AVSI, già operanti sul territorio ucraino per sostenere la popolazione locale colpita dalla guerra. Per quanto riguarda AVSI, Recordati ha supportato il progetto “Education in Emergencies” per consentire ai bambini di continuare le attività didattiche in sicurezza e con un sostegno psicosociale: grazie a questo programma, AVSI ha distribuito più di 1.000 kit di materiale scolastico, ha contribuito al ripristino di diverse scuole danneggiate dalle bombe, e a formare gli insegnanti per aiutare i bambini ad affrontare le situazioni di emergenza. Inoltre, come azienda farmaceutica, il Gruppo ha continuato a prendersi cura dei pazienti attraverso la donazione di una quantità sostanziale di farmaci, per un valore pari a circa 2,9 milioni di euro.2

Recordati sostiene il progetto Forestami

Recordati conferma il suo impegno nei confronti della tutela dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile dei territori in cui opera attraverso l’adesione, in qualità di main partner per il triennio 2021-2023, al progetto Forestami che si propone di piantumare 3 milioni di alberi e incrementare il capitale naturale della Città metropolitana di Milano entro il 2030.

Il Gruppo vede in questo progetto di forestazione urbana un modo per contribuire concretamente alla vita della comunità milanese, a cui è particolarmente legato e in cui opera da anni, un’occasione per accrescerne il benessere e migliorarne la qualità di vita sia da un punto di vista ambientale che sociale. Il sostegno triennale consentirà la piantumazione di circa 11.250 piante forestali (e la relativa manutenzione per 5 anni) contribuendo ad aumentare le aree verdi urbane, il benessere dei cittadini e a ridurre l’inquinamento atmosferico, migliorare paesaggi e spazi di comunità, la biodiversità e a rallentare il riscaldamento globale.

Nel biennio 2021-2022 sono state piantumate circa 7.500 piante, circa 3.750 per ciascun anno, nell’area metropolitana milanese ed in particolare il Gruppo ha chiesto di destinare circa 500 piante all’Area Parco delle Cave in quanto area verde vicina alla sede. L’intervento al Parco delle Cave, oltre alla piantumazione ha previsto anche iniziative di naturalizzazione, come la rimozione delle macerie e la realizzazione di una zona umida per favorire la presenza e la riproduzione di anfibi ed altri animali acquatici nell’ottica della biodiversità. Inoltre, nel corso del 2022 è stata organizzata una giornata di piantumazione che ha direttamente coinvolto i dipendenti della sede di Milano.

Il supporto di Recordati per il terremoto in Turchia

Per quanto concerne il terremoto che ha colpito la Turchia e la Siria all’inizio del 2023, abbiamo fornito tempestivamente alloggi di emergenza e supporto finanziario immediato e abbiamo attivato un’iniziativa di fundraising interna per sostenere i nostri colleghi che sono stati maggiormente colpiti dalla crisi. Per garantire ulteriore assistenza di base, Recordati ha inoltre donato farmaci e materiale medico alle aree bisognose secondo l’elenco dei requisiti e le regole stabilite dal Ministero della Salute (MoH) e dall’Agenzia turca per i medicinali e i dispositivi medici (TITCK), oltre ad effettuare una donazione destinata all’agenzia turca per il soccorso in emergenze e calamità (AFAD), che sta fornendo aiuti essenziali alle vittime del terremoto.

2) Donazioni di prodotti valorizzate al valore di mercato

 

 

 

Per maggiori informazioni si rimanda alle

Dichiarazioni Consolidate di Carattere Non Finanziario

INFORMATION ON PERSONAL DATA PROTECTION PURSUANT TO ARTICLE 13 OF LEGISLATIVE DECREE NO. 196/2003

The personal data that you provide by compiling this form will be used by Recordati Industria Chimica e Farmaceutica S.p.A. (“Recordati”) – the “Data Controller” – solely for performing activities connected with the provision of the email alert service and it will be processed manually, by computer and via the internet in a manner that will guarantee its security and confidentiality. It is not compulsory for you to give your data, however, if you refuse to allow it to be processed, then it will be impossible for Recordati to provide you with the above-mentioned service. Your personal data may be passed on to other companies that belong to the RECORDATI Group or to associate companies of the Group and to third parties that Recordati uses to provide the service to you.

 

In any event we assure you that your data will be processed solely for the above purposes and using the above methods.

 

The company Tech Style S.r.l. has been appointed as external Data Processor in accordance with Art. 29 of the Privacy Code, because it has been engaged to maintain the technological part of the website. The Director of Investor Relations and Corporate Communication of Recordati S.p.a. has been appointed as internal Data Processor of Recordati in accordance with article 29 of the Privacy Code.

 

A data subject shall have the right to obtain at any moment confirmation of whether or not data is held on him/her, to know its content and origin, to check its accuracy or to ask for it to be added to, updated or rectified (article 7 of the Privacy Code).

 

Requests must be sent to the Data Processor of Recordati:
   by email, to the address: ;
   or by ordinary mail to Recordati Industria Chimica e Farmaceutica S.p.A. – Director of Investor Relations and Corporate Communications – 1 Via Civitali – 20148 Milan.

 

In accordance with article 23 of Legislative Decree No. 196/03 on personal data protection, having read the above information, I hereby authorise Recordati S.p.A. to process my personal data for the purposes set out in that same information. I am aware that if I refuse, Recordati will not be able to enable its email alert service for me.

 

Subsequent withdrawal of consent to the data processing mentioned in the preceding paragraph will result in the cancellation of the subscription request or cancellation of the subscription to the email alert service.